Scuola paritaria Brescia primaria secondaria primo grado liceo scientifico Orsoline


"Per un'azione formativa e pedagogica che si ispira al Vangelo e ai principi educativi di
S. Angela Merici"
visita il menu
Newsletter
per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter


novità & eventi

Si comunica che venerdì 22 settembre alle ore 15:00 nel salone Chizzolini ...
La circolare congiunta del Ministero della Salute e Ministero dell'Istruzione...

Chi siamo

L’Istituto “S. Maria degli Angeli”, ora affidato alla gestione della Fondazione Scuola Cattolica Istituto S. Maria degli Angeli, che prosegue la meritoria opera ultracentenaria della Madri Orsoline, s’ ispira al Vangelo e ai principi educativi di S. Angela Merici (Desenzano del Garda 1474? – Brescia 1540) che non ha mai inteso istituire scuole, ma con i suoi scritti ha dato consigli di carattere pedagogico.

Le religiose Orsoline di Brescia hanno operato, fin dal 1827, nel campo dell`educazione ed esclusivamente in quello. Un campo vasto e complesso in cui, pur seguendo attentamente le direttive della riforma scolastica in atto, esse hanno sempre cercato di non perdere mai la chiarezza di intenti e le finalità che vogliono raggiungere. 
Le religiose hanno speso le loro forze, sorrette da Dio, e con l`aiuto di moltissimi laici impegnati, motivati e professionalmente ben preparati, per coniugare modernità e attenzione ai valori, certe che la scuola sarebbe restata luogo privilegiato di crescita umana e cristiana.
In Via Bassiche 36/38 si può ammirare un grande complesso architettonico, in parte dalle linee classiche, in parte moderno, con spazi verdi e fioriti, non facili da trovare nel cuore della città. 
La comunità religiosa attualmente presente non è molto numerosa, ma sicuramente ancora attiva e vitale; in essa si respira un clima di serena laboriosità.
Sono più di 700 gli alunni che frequentano l`Istituto "S. Maria degli Angeli". 
Dal punto di vista didattico il ciclo di studi proposto è praticamente completo, e va dalla scuola dell`infanzia fino al liceo scientifico. Ma ad arricchire l`offerta (POF) sono previste anche altre attività. Oltre alla possibilità del doposcuola e della mensa, nelle ore pomeridiane si tengono corsi di pallavolo per bambini e ragazzi, lezioni di musica e di ginnastica formativa e artistica... Un ventaglio di opportunità che risponde alla concezione moderna di scuola intesa come "agenzia di servizi". 

scuola

In Via Bassiche, però, si cerca di dare molto di più: si vuole veicolare uno specifico progetto culturale e formativo fondato su una visione cristiana dell`uomo e del mondo, ma senza alcun tipo di imposizione o di indottrinamento. L`obiettivo principale a cui si mira è lo sviluppo armonico dei valori personali e delle capacità di ogni alunno, in modo che ciascuno di loro impari a vivere in maniera autonoma e responsabile, ben inserito nel proprio ambiente sociale, aperto al mondo e serenamente proiettato verso il futuro. 
L`umanesimo cristiano, che guida insegnanti laici e religiose, può essere considerato come un itinerario fondato su tre pilastri: l`interiorità (la scoperta della propria ricchezza interiore), la solidarietà verso tutti gli altri e la comunità, per crescere insieme superando ogni forma di individualismo. 
La disciplina e il rispetto delle regole sono ancora osservati dalle Orsoline, ma le vere armi vincenti, di cui esse si servono per fare breccia nel cuore degli studenti, sono la semplicità e la ricerca di un rapporto il più possibile personale. Le religiose e i loro collaboratori vogliono evitare, ad ogni costo, che il ragazzo si perda nell`anonimato, e sono attente a conoscerne il carattere, a chiamarlo per nome.
Gli alunni sono incoraggiati a dialogare, ad esporre i propri problemi, a manifestare le proprie idee, anche attraverso un corretto confronto con i loro educatori. Ne nasce una sapiente sintesi di serio lavoro didattico e di ambiente accogliente, che anche i genitori scoprono ben presto ed apprezzano.
Coloro che vi iscrivono i figli, al principio sono attirati dal vasto giardino accogliente e dalla possibilità offerta ai bambini di stare in un ambiente pulito e ordinato, ma poi ne apprezzano le caratteristiche più vere e più importanti come il valido metodo di studio e l`atmosfera serena indispensabile per l`autentica crescita dei ragazzi. 
In sostanza a "S.Maria degli Angeli" il clima è quello di una grande famiglia in cui il coinvolgimento responsabile dei genitori, nell`educazione dei propri figli, è un principio fondamentale. Infatti si cerca sempre, e spesso si trova, la collaborazione diretta delle famiglie nella vita scolastica. Nel corso dell`anno si tengono anche incontri formativi per i genitori, perchè questi conoscano gli ideali a cui si ispira l`Istituto ed imparino a educare i loro figli in sintonia con i docenti. 
Le varie "celebrazioni liturgiche" che si tengono durante l`anno sono occasione speciale di incontro. Da sempre si apre l`anno scolastico con la S. Messa, si festeggia S. Angela Merici, prima del Natale e della Pasqua ci si prepara con una mattinata di spiritualità, in maggio si festeggiano le mamme, e alla fine dell`anno scolastico si conclude con una Santa Messa di ringraziamento. 
Gare e concorsi sono molto frequenti. Si tratta di gare sportive, concorsi di matematica, di disegno, di fotografia e di letteratura. 
Frequenti anche le uscite degli alunni per motivi culturali: musei, visione di opere teatrali, films, mostre...

Nel 1999 si è dato vita anche alla "FONDAZIONE - VITTORINO CHIZZOLINI" (l`indimenticato pedagogista cattolico bresciano che ha guidato la nostra scuola, come preside, negli anni `50), riconosciuta e approvata dalla Regione. Con essa ci si prefiggeva di migliorare la qualità della nostra scuola con iniziative ad alto livello culturale e di premiare gli alunni più meritevoli.

Con il subentro della nuova Fondazione Scuola Cattolica Istituto S. Maria degli Angeli la Fondazione Chizzolini ha cessato la sua attività.