Scuola paritaria Brescia primaria secondaria primo grado liceo scientifico Orsoline

scuola paritaria bresciana
"Per un'azione formativa e pedagogica che si ispira al Vangelo e ai principi educativi di
S. Angela Merici"
visita il menu
Newsletter
per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative, registrati alla newsletter


novità & eventi

Si comunica che la Scuola, anche quest'anno, offre la possibilità di integrare l'Offerta Formativa...
Si rendono note le date degli sportelli help del mese di Maggio...
Si comunica il calendario delle iniziative proposte nei diversi segmenti scolastici...
Gli alunni delle Classi 1^ della Scuola Secondaria di I Grado, mercoledì 8 Novembre...

 PATTO EDUCATIVO

 

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

(ai sensi del  D.P.R.  n. 235/2007)[1]

 

Scuola Secondaria di I Grado – Liceo Scientifico

 

 

PREMESSA

 

La Fondazione Scuola Cattolica Istituto Santa Maria degli Angeli, in continuità con l’azione delle Religiose Orsoline attive a Brescia dal 1827, ha come finalità l’educazione integrale degli alunni in una visione cristiana della vita.

Tutte le componenti di questa comunità educante – docenti, allievi e famiglie – sono chiamate a condividere la responsabilità dell’azione formativa contribuendo, ciascuno con il proprio ruolo, all’esito positivo del percorso scolastico.  Pertanto si richiede a ciascuno di condividere i criteri di fondo del piano formativo dell’Istituto, sottoscrivendo il presente Patto Educativo di Corresponsabilità, con il quale i genitori si impegnano esplicitamente, insieme ai docenti e agli studenti, a garantirne l’applicazione in modo condiviso e costruttivo.



[1] Il patto trae ispirazione e fondamento dal Progetto Educativo d’Istituto, dal Progetto dell’Offerta Formativa (POF) e dal Regolamento d’Istituto, nonché dai principi generali esposti nello Statuto delle studentesse e degli studenti e dalla Nota Protocollo n. 3602/PO, firmata dal Ministro Maria Stella Gelmini il 31 Luglio 2008.

 

DIRITTI

 

I genitori devono vedere garantite l’istruzione e l’educazione dei figli secondo i principi e i valori condivisi.

Gli studenti devono poter valorizzare, orientare e sviluppare le proprie capacità, in vista dell’acquisizione di competenze e conoscenze adeguate  e  di una positiva  maturazione personale.

I docenti devono vedere realizzata la libertà di insegnamento e di educazione globale all’interno degli impegni assunti sulla base dei valori condivisi.

 

DOVERI

 

I docenti si impegnano a:

 

-  creare un clima accogliente e sereno, che renda possibile la maturazione di una vera comunità educante;

-  realizzare curricoli disciplinari conformi alle indicazioni ministeriali e alle scelte progettuali e metodologiche elaborate nel POF;

-  procedere alle attività di verifica e di valutazione in modo coerente rispetto ai programmi e ai ritmi di apprendimento delle singole classi, chiarendo le modalità e motivando i risultati sia agli studenti sia alle famiglie;

-  vigilare affinché tutte le attività didattiche, entro e fuori l’ambiente scolastico, siano veramente costruttive perché svolte nell’osservanza delle regole e nel rispetto reciproco;

- garantire l’impostazione educativa cristiana espressa nel PEI.

I genitori si impegnano a:

 

-  conoscere il piano organico dell’offerta formativa della scuola e partecipare al dialogo educativo;

-  assicurarsi della costante osservanza del Regolamento nei rapporti scuola – famiglia;

-  tenersi aggiornati su impegni, scadenze, iniziative scolastiche sia con un controllo costante del libretto scolastico e delle comunicazioni scuola - famiglia, sia partecipando con regolarità alle riunioni previste;

- mantenere un contatto frequente con i docenti, in modo da verificare gli esiti e il comportamento dei propri figli, e comunicare tempestivamente quanto può incidere  sull’andamento scolastico;

- contribuire al risarcimento di eventuali danni recati alle persone e all’ambiente dai propri figli, secondo le norme contenute nel DPR n. 235/2007 (vedi Regolamento) ;

- vigilare sulla costante frequenza e sulla puntualità dei figli alle lezioni, giustificando in modo tempestivo eventuali assenze;

- controllare che i figli svolgano puntualmente il lavoro assegnato e portino a scuola i materiali richiesti. 

 

Gli studenti si impegnano a:

 

-  rispettare ogni persona nella comunità scolastica, l’ambiente e le attrezzature, in modo da contribuire a una buona qualità della vita nella scuola;

- frequentare regolarmente le lezioni e assolvere gli obblighi scolastici;

- osservare gli orari, le disposizioni organizzative e le norme di sicurezza dettate dal Regolamento;

- costruire positivamente, con lealtà e con un comportamento e un linguaggio corretti, i rapporti con insegnanti e compagni;

- mostrarsi disponibili a migliorare, a partecipare, a collaborare;

- assumere un atteggiamento rispettoso verso l’impostazione educativa cristiana dell’Istituto e verso le iniziative volte a promuoverla.

 

Il presente Patto è valido fino al termine del ciclo degli studi all’interno di questo Istituto. Eventuali modifiche o ampliamenti, proposti dal Consiglio di Istituto e condivisi con i rappresentanti dei genitori e degli studenti, saranno comunicati tempestivamente.

 

 

   Il Coord. Didattico                             I Genitori                                      Lo Studente

 

   ………………………………………………                     ………………………………………………                      ………………………………………………

 

                                                        ………………………………………………

 

 

 

Brescia, ……………………………………

 

 

Patto Educativo anno scolastico 2014-2015


 download pdf