Logo Istituto Orsoline Brescia

Benvenuti nella sezione Primavera: dove ogni giorno è una scoperta

La Sezione Primavera della Scuola Orsoline a Brescia è una forma educativa specifica per i bambini dai 2 ai 3 anni nella quale si prendono in considerazione i tempi di crescita, le potenzialità cognitive, affettive, relazionali e sociali, i ritmi e i diritti dei minori di quell’età. Inoltre, è intesa come un supporto per promuovere la conciliazione delle scelte professionali e familiari dei genitori grazie all’affidamento costante e continuativo dei propri figli ad educatrici competenti e motivate.

La relazione: il cuore del progetto educativo della sezione primavera

La relazione bambino-educatrice è il cuore del progetto educativo della Sezione Primavera della Scuola Orsoline a Brescia. L’educatrice stabilisce con il bambino una relazione affettiva, base e modello per le altre relazioni: non esiste relazione educativa senza relazione affettiva. Accogliere il bambino dai 24 ai 36 mesi nella sua globalità vuol dire promuoverne il processo di crescita attraverso la costruzione di relazioni personali significative, grazie a proposte ed esperienze per la formazione integrale della sua personalità. La Sezione Primavera vuole porsi quindi quale luogo di educazione e cura, come intreccio di socialità, emozioni e apprendimento e come ambiente di benessere in cui si comunica all’altro fiducia e valore.

Sezione Primavera: l’alleanza educativa con le famiglie

La funzione occupazionale, conciliativa e di sostegno alla parità di genere svolta dal progetto educativo della Sezione Primavera mette in risalto il suo significato sociale: garantire un’accoglienza qualificata per bambini 24-36 mesi vuol dire consentire a mamma e papà di mantenere serenamente una propria vita professionale e costruire con loro un’alleanza fondata sulla fiducia e sul rispetto reciproco.

La Sezione Primavera rappresenta, infatti, per l’Istituto Orsoline, il primo contesto sociale allargato in cui il bambino si confronta con pari e adulti diversi: la conoscenza reciproca tra genitori e personale educativo, il dialogo aperto e improntato all’ascolto e all’accoglienza, la co-progettazione degli ambienti e dei percorsi educativi sono momenti concreti di una corresponsabilità educativa, che sa rispettare le reciproche responsabilità.

C’è un rapporto quotidiano che le educatrici intrattengono con i genitori relativamente allo svolgimento della giornata, sia dal punto di vista delle attività educative, sia della corretta gestione dell’igiene personale e del pranzo: ad esso si aggiungono le comunicazioni scritte inviate mediante l’app della piattaforma Mastercom e affisse in bacheca.

Gli spazi dedicati alla Sezione Primavera

Gli spazi della Sezione Primavera sono a piano terra e si compongono di ampie aule polifunzionali, di una stanza dei sogni dedicata al riposo pomeridiano e di un’area esterna esclusiva, dotata di terrario, giochi e tricicli.

Ai suddetti ambienti si accede direttamente dal cortile della scuola mediante un ampio corridoio di ingresso, nel quale sono collocati gli armadietti personali, corredati dai contrassegni affinché siano riconoscibili da ciascun bambino.

In continuità educativa con la scuola dell’infanzia e con il territorio

La Sezione Primavera è annessa alla Scuola dell’Infanzia in un’ideale continuità. Per garantire il diritto dei bambini ad un percorso formativo armonico è previsto un raccordo negli ambienti, nel personale e nello stile educativo che si esplicita in una progettualità collegiale a partire dalla medesima visione e nelle seguenti azioni:

  • visite di inizio anno scolastico dei bambini della Sezione Primavera alla Scuola dell’Infanzia finalizzate a familiarizzare con il n